Marco Malgarida tiene a battesimo la nuova Adamello RUN

L’atleta dell’U.S. Malonno ha tagliato per primo il traguardo di Ponte di Legno, con Laura Brenna vincitrice della prova femminile. Buona affluenza di atleti e pubblico per il primo degli eventi collaterali di Adamello Ultra Trail

È stato Marco Malgarida dell’U.S. Malonno ad aggiudicarsi la 1^ edizione della rinnovata Adamello RUN, la corsa competitiva di 20 km (120 m D+) svoltasi nel fondovalle dell’Alta Val Camonica, nel comprensorio Pontedilegno-Tonale. L’evento, organizzato da ASD Adamello Ultra Trail in collaborazione con Rosa e Associati con il contributo della Pro Loco Ponte di Legno, è al suo sesto atto complessivo, dopo i primi cinque disputati sotto il nome di “30 Trail”. 

Oltre settantacinque atleti si sono dati battaglia nello splendido percorso immerso tra gli affascinanti paesaggi camuni.

Malgarida si è imposto con il tempo di 1:07:57 sulla distanza di 20 km, precedendo di oltre un minuto il secondo classificato Nicola Manessi (Atl. Franciacorta1:09:18) e Gianfranco Pedersoli (U.S. Malonno1:09:34). Nono crono assoluto e primo a livello femminile per Laura Brenna (A.S.D. Aries Como Athletic Team), che ha fermato il tempo sul 1:18:21. Secondo posto per Annalisa Campagna (Alzaia Naviglio Runners1:29:40, 27a assoluta) e terza piazza per Patrizia Ghidini (K3 SSD ARL1:31:06, 31a assoluta).

La classifica completa è disponibile al seguente link: CLASSIFICHE.

Adamello RUN ci ha offerto l’occasione di tornare a correre, e anche di fare del bene – ha commentato Luigi Sterli, del comitato organizzatore di ASD Adamello Ultra Trail -. Nei mesi della pandemia infatti avevano lanciato una vendita di mascherine con il nostro sponsor Mico, e quest’oggi abbiamo devoluto il ricavato di 1.500 euro all’associazione “Amici – Volontari del Soccorso”, come riconoscimento per il prezioso lavoro svolto durante le gare e per il loro impegno nella lotta al Covid19. In futuro ci piacerebbe replicare questa iniziativa anche con altre realtà del nostro territorio”.   

Soddisfatta anche Loretta Pagliarini, in rappresentanza di Rosa e Associati: “E’ stata una giornata di festa: siamo contenti di essere tornati ad organizzare eventi di questo tipo e dell’affluenza degli atleti”.

In coda alla Adamello RUN si è svolta anche l’Adamello SLOW: la camminata ludico-motoria di 20 km ha visto la partecipazione di un folto gruppo di appassionati, che non hanno voluto perdere l’occasione per immergersi nella natura circostante e scoprire i segreti dell’Alta Valle Camonica.

UN WEEKEND RICCO DI EVENTI

A contribuire al successo dell’evento di Adamello RUN sono stati anche i test prodotto organizzati nel corso della giornata di sabato con gli sponsor di Adamello Ultra Trail Mico Sport e SCARPA. Nella serata di sabato, invece, si è tenuta a Ponte di Legno un interessante incontro con la comunità, con ospiti come la Consigliera Regionale della Lombardia Claudia Carzeri, Ausilia Vistarini, prima donna a percorrere in bici i 1800 km dell’Iditarod Trail in Alaska, ed Emanuela Spedicato del comitato organizzatore di Adamello Ultra Trail.

PROSEGUE L’AVVICINAMENTO AD ADAMELLO ULTRA TRAIL

Adamello RUN e SLOW sono stati solo un primo assaggio di quello che sarà a settembre il main event: dopo l’Adamello Trail Junior, la corsa per bambini e ragazzi fino ai 19 anni che si svolgerà domenica 19 settembre, il weekend successivo andranno finalmente in scena runner fra i migliori al mondo sui sentieri dell’Adamello Ultra Trail.

La corsa, in programma dal 24 al 26 settembre 2021, si svolgerà sulle tre distanze di 170 km (11.500 D+), 90 km (5.700 D+) e 35 km (1.700 m D+), con le iscrizioni già sold out da tempo per un totale di 650 atleti al via. Nella gara regina al femminile, già confermata la presenza della campionessa in carica Cristiana Follador. Restano gli ultimi posti in lista d’attesa: il termine ultimo è fissato per domenica 5 settembre.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on email

Lascia un commento

Potrebbe interessarti anche